mercoledì 31 ottobre 2012

A Bologna per parlare della storia dell’odontoiatria con SISOS.


L’appuntamento è per sabato 3 novembre a Bologna alle ore 9, nella sede della Società Medico-Chirurgica Bolognese nel Palazzo dell’Archiginnasio (in foto - piazza Galvani,1). Si tratta del 13esimo Congresso Nazionale della SISOS, Società Italiana di Storia della Odontostomatologia. Tema dell’introduzione curata da Valerio Brucoli, sarà “Un’altra odontoiatria: conoscere il passato per comprendere il presente e prevedere il futuro”.
La prima sessione sarà moderata da Paolo Zampetti e vedrà l’intervento di Fernando Gombos su “La vera storia di Bocca di Rosa”, di Mario Pezzoli su “La decorazione dentaria nell’America precolombiana” e di Ezio Politi con “Pierre Fauchard (1678-1761) e “Le chirurgien dentiste” (1728): finalmente arriva in Italia!”.
Dopo il coffee break la seconda sessione curata da Carlo D’Achille si apre con l’intervento di Silvana Rizzo e Paolo Zampetti su “La scuola odontoiatrica pavese: cento anni di storia”, di Gianluca Sanna su “Filosofia odontoiatrica nel “De Medicina” di Celso (Libb. VI e VII), di Marco Colombo (consigliere ANDI Pavia) e Paolo Zampetti su "Angelo Sargenti (1917-1999) e il metodo N2", di Maurizio Rippa-Bonati su “Fabrici mai cacciò un dente in bocca a Galilei” e di Giancarlo Barbon su “Il sorriso “radiante” di due dentifrici un po’ particolari”.
Nel pomeriggio dopo la pausa pranzo, alle ore 14 si riprende con Massimo Corradini e “L’unica implantologia: cronistoria di un’inutile polemica”, cui seguirà un intervento a più mani sul tema “La Mitteleuropa odontoiatrica: annotazioni sull’odontofobia”; sarà la volta poi di Domenico Camassa (consigliere e tesoriere ANDI Pavia) con “Mio padre Franco: una vita per la clinica odontoiatrica”; interverrà poi Valerio Burello con “Risposta ai cinque quesiti intorno alla porcellana”, Marta Licata e Federica Pigni con “Gli scheletri di Caravate (Va): analisi antropologica e paleo nutrizionale di una popolazione alto-medievale”, Nerio Pantaleoni su “Come eravamo: Villaggio del Fanciullo – Istituto di Arti Sanitarie ausiliarie Scuola di Odontotecnica: Bologna, 1958-1959” e per finire, Agnese Lazzati e Luca Levrini su “Analisi del tartato in popolazione medievale con ICP-MS e ricerca fitoliti a fini paleo nutrizionali”.
L’evento è ad ingresso gratuito.